Salvatore Marino

Candidato alle elezioni comunali di Sassari e alla Provincia nella circoscrizione di Alghero, 30 e 31 maggio 2010

  • Io sto con Salvatore Marino. Io lotto X…

  • ASSESSORE AL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE OCCUPAZIONALI dal 2005

    Candidato alle elezioni comunali 2010 della città di Sassari per Ganau sindaco e alle provinciali nella circoscrizione di Alghero con Alessandra Giudici presidente, per ripetere e moltiplicare i successi ottenuti.

IO LOTTO X… UN LAVORO SICURO

Posted by salvatoremarino su maggio 19, 2010

La differenza tra la politica delle belle parole e quella del fare sta poprio in questo: agire.

Sembra semplice, elementare, anche un bambino direbbe che questa mia risposta è ovvia. Ma ciò a cui assistiamo oggi è soltanto una politica dell’immagine, dell’apparenza, di facciata. Secondo molti politici che popolano il panorama contemporaneo, dire che il problema della disoccupazione non esiste e che ci si sta impegnando per risolverlo, anche con risultati soddisfacenti, è sufficiente a far credere a tutti che la favola sia vera. Purtroppo chi detiene il potere mediatico è capace anche di far credere questo. Chi detiene il potere mediatico è capace di mentire, ma di dire un’apparente verità. Si crea una bella facciata, ma vuota.  

Secondo me la politica del fare, dell’azione concreta, inizia dal basso, dalla condivisione di idee, di azioni.

Partendo dall’incontro che si terrà Giovedì 20 Maggio al Circolo culturale Aggabachela di Sassari, vorrei dar vita ad una vera e propria fabbrica di idee che metta insieme tutti, che dia la parola a tutti. Per trovare insieme una soluzione alternativa, concreta. Perché la lotta si porta avanti insieme. Perché insieme si può abbattere quella facciata vuota per costruire dietro qualcosa che la sorregga.

L’incontro di giovedì vuole essere un momento di condivisione, ma anche un momento informativo che conivolga i giovani. Il mio impegno in quanto assessore provinciale al lavoro mi ha permesso di dar vita ad iniziative interessanti come Worky, la fiera del lavoro, ma anche progetti rivolti alle categorie più in difficoltà, alle donne, agli immigrati. Vorrei raccontare ai giovani di questo tipo di iniziative e di quanto altro si può ancora costruire insieme.

Per questo spero che vi sia partecipazione da parte soprattutto dei giovani disillusi che non credono più alla favola dell bella immagine  e che questo incontro possa rappresentare per loro il punto di riavvicinamento alla politica. Ma alla politica del fare, dell’agire in prima persona, del metterci la faccia. Non si può criticare negativamente ciò che non ci piace e rimanere inermi. E’ necessario che ognuno propronga un’idea, una soluzione.

LOTTIAMO X… UN LAVORO SICURO. INSIEME

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: